mercoledì 2 gennaio 2013

La Befana Funambola





Beh, abbiamo realizzato un giocattolo scientifico per Natale e non vogliamo fare altrettanto per la Befana? Allora visto che il Babbo natale era “equilibrista” la nostra Befana sarà “funambola”, ovvero in grado di rimanere in equilibrio sopra un filo.
Per realizzare la Befana Funambola avrete bisogno di:

Un tappo di sughero
Un foglio di cartoncino nero(leggero) delle dimensioni di 20 x 10 cm
Un pezzo di stoffa di recupero
Un pezzo di tessuto peluche
Un ciuffo di saggina tagliato da una scopa
Uno stecco da cocktail(lungo circa 1 cm)
Uno stuzzicadenti
Colore acrilico nero
Il pennello per stendere il colore
2 pezzetti di ciniglia nera
2 occhietti mobili(ma vanno bene anche spilli con la capocchia bianca o due etichette adesive rotonde bianche, in questo caso procurati un pennarello nero per disegnare le pupille)
Una pallina di sughero
Colla vinilica
Colla a caldo
Un pezzo di fil di ferro diametro 1,5 mm lunghezza 30 cm
Pinzette per tagliare e piegare il fil di ferro(e anche gli stuzzicadenti)
Un contrappeso che può essere costituito dalla calza della Befana(vedi cartamodello) riempita di riso.
Un trivellino( è un aggeggio – vedi foto – che serve a fare i buchi senza bucarsi le dita)
8 cm di filo dorato o altro filo per tenere insieme la saggina sullo stecco da cocktail
Uno spillo per aiutare a fissare il naso(pallina di sughero)





Come procedere.

1. Prendete il tappo e bucatelo con il trivellino nei punti indicati. Andranno fatti due buchi per le braccia(paralleli tra di loro), un buco sotto il tappo dove verrà inserito lo stuzzicadenti e un buco passante dove verrà inserito il fil di ferro ripiegato ad arco. La profondità di questi buchi(tranne il passante, che appunto, passa da parte a parte del tappo) dovrà essere di 10 giri di trivellino circa.





2. Ora dipingete il tappo di nero, tralasciate pure la parte superiore, quella dove andrà il cappello.


3. Mentre il tappo asciuga facciamo il cappello: con un bicchierino da caffè in plastica tracciate un cerchio su di una parte di cartoncino, mentre della parte rimanente tagliate una striscia di 10 x 5 cm.


Con questa striscia dovrete costruire un cono(vedi illustrazione passo-passo).

Primo step

Secondo step


    Terzo step
Una volta costruito il cono dovrete fissarlo con la colla vinilica e poi tagliuzzarne il fondo in modo da ottenere una serie di raggi che faciliteranno il suo fissaggio alla tesa del cappello( quindi fissatelo alla tesa con la vinilica).















 4. Ora(sempre mentre asciuga il tappo) costruiamo la scopa: prendete i bacchetti di saggina e pareggiateli da un lato,


metteteci sopra abbondante vinilica(tanto quando è asciutta non si vede)


 e infilateci in mezzo lo stecco da cocktail.


Tenete fermo il tutto legando con il filo dorato o altro filo che avete a disposizione.



5. A questo punto il tappo dovrebbe essere asciutto quindi fissate al corpo della Befana le braccia(tagliando di misura il pezzo di ciniglia nera),





 il cappello(con la colla a caldo),



gli occhi(con la colla vinilica),


 la pallina di sughero(infilzandola prima sullo spillo, poi troncando lo stesso con la pinza e poi infilando il tutto sul tappo) .



6. Ho pensato che la befana dovesse avere una folta chioma, quindi ho recuperato un pezzo di peluche da un vecchio pupazzo e con attenzione ho separato i peli, fino a che non ho individuato la trama del tessuto. A questo punto ne ho tagliato un pezzetto preservando la lunghezza del pelo e l'ho incollato con la vinilica al bordo inferiore della tesa del cappello.



 7.Adesso piegate ad arco il filo di ferro e fatelo passare dentro al tappo, con l'aiuto della pinza piegate il ferro ad “U” e spingetelo di nuovo dentro al tappo.


8. Preparate(con l'aiuto del cartamodello) due pezzi di stoffa ritagliati a forma di calza della Befana. Se siete capaci di cucire cuciteli insieme, io non sono capace e quindi li ho incollati bordo contro bordo con la colla a caldo . In questo modo ho potuto riempire la calza di riso per appesantirla, poi ho sigillato tutto ancora con la colla a caldo.

9. Infine ho inserito lo stuzzicadenti nel foro sul fondo del tappo, incollato la scopa con la colla a caldo(sempre sul fondo) e fissato la calza in fondo all'archetto di fil di ferro.



Il risultato lo potete vedere qui sotto:una Befana funambola che sta in equilibrio sopra un dito(e volendo anche su di uno spago).





Nessun commento:

Posta un commento