sabato 5 ottobre 2013

Microlaboratorio di Halloween: Un bagno da paura 1


Con questo post iniziamo a descrivere alcune attività che vanno sotto il nome di "Microlaboratori". Si tratta di attività che possono essere svolte in una, massimo due ore, con materiali semplici, di facile reperibilità e che permetteranno di realizzare un oggetto con cui giocare, oppure con cui decorare, oppure, ancora, con cui esplorare. Per ognuno di questi Microlaboratori cercheremo di fornire istruzioni semplici e comprensibili e, ove richiesto, disegni esplicativi o forme da stampare e copiare. In qualsiasi caso, se avete bisogno di consigli e/o precisazioni, o se volete suggerirci dei miglioramenti, scriveteci . Per iniziare, visto l'avvicinarsi di Halloween,  abbiamo pensato di trasformare il bagno di casa in un "bagno da paura" e quindi iniziamo con il trasformare un sapone in un teschio.



Per realizzare il sapone teschio avrete bisogno di:

- Un sapone morbido(la marca che vedete rappresentata nell'immagine è buona sia come morbidezza, sia come costo)

- Una matita

- Un cucchiaino da caffè

- Una forchettina da dolce.



Cominciate il lavoro tracciando con la matita le orbite(i buchi degli occhi) e la conca nasale (il buco del naso) del teschio.


 Ora, con il cucchiaino da caffè, asportate il materiale dalle orbite. Fate così:puntate il cucchiano al centro del cerchio e ruotatelo, è il sistema migliore.



Procedete così anche per l'altra orbita.


Ora, usando la matita come uno scalpello, scavate i 3 buchi del naso.


Il lavoro, a questo punto, dovrebbe presentarsi così.

Adesso impugnate la forchettina e graffiate delle linee parallele: fate in modo che l'ultimo dei rebbi della forchetta(i rebbi sono i "denti " della forchetta stessa) entri in un solco già tracciato: in questa maniera i denti saranno alla stessa distanza .


Con la matita dividete a metà, con una linea orizzontale,  i solchi che avete appena creato.


E ora riprendete la fochettina da dolce e ripassate i solchi verticali in su e in giù, in modo da definire bene i singoli denti.


Ora il vostro teschio è pronto a far bella mostra di se nel porta sapone del bagno. Chi avrà il coraggio di lavarsi le mani con lui?



Nessun commento:

Posta un commento