lunedì 28 marzo 2016

Esperimenti con l'acqua 9 - La gara delle gocce d'acqua -

Questo esperimento inizia con una domanda sciocca: l'acqua bagna?
La prima risposta che ci viene in mente è :”si, l'acqua bagna”.
Ma non è sempre così, credetemi...

Se uscite di casa, in una bella giornata di pioggia, e non vi portate dietro un ombrello sono sicuro che l'acqua vi bagnerà la testa, ma se avete l'ombrello questo non succederà. Se, mentre siete in cucina, prendete un pezzo di panno carta (quello chiamiamo con il suo nome commerciale, Scottex) e ci fate cadere sopra una goccia di acqua colorata vedrete  che lo Scottex assorbe con avidità. Se però l'acqua cade su di foglio di plasica o sopra un pezzo di metallo noterete che non viene assorbita. Per cui alla domanda :”l'acqua bagna” la risposta che dobbiamo dare è:”dipende”.
Dipende cioè dal materiale su cui cade l'acqua. Se il materiale è poroso, ovvero pieno di microscopici buchi, tunnel, gallerie, questo materiale si potrà bagnare, cioè assorbirà acqua;se un materiale, invece, non ha microscopici buchi, tunnel e gallerie sarà
impermeabile e l'acqua non potrà penetrare.


Partendo da queste osservazioni e utilizzando materiali reperibili in cucina siamo in grado di effettuare un curioso esperimento che si chiama:”La gara delle gocce d'acqua”.

Per il nostro set-up (la “preparazione”) avremo bisogno di:
1 metro circa di carta da forno
2 libri(abbastanza pesanti)
2 contagocce
2 cannucce da bibita
tempere di 2 colori diversi o coloranti alimentari per dolci
2 bicchierini di plastica

Come si effettua l'esperimento.

1. Stendete la carta da forno sopra un tavolo e bloccatene le due estremità con i libri.
2. Mettete nei due bicchierini una piccola quantità di colorante o di tempera, serviranno 2 colori differenti, quindi, per esempio, un bicchierino conterrà il blu e uno il rosso.
3. Diluite il colorante con un po' d'acqua.
4. Prelevate con i contagocce un poco di liquido e provate ad appoggiare delicatamente una goccia d'acqua sulla carta da forno: che succede? Noterete che, al contrario di quanto è successo con lo Scottex, la carta da forno NON assorbe l'acqua, perché è stata spalmata con il silicone, una sostanza che la rende impermeabile. Quindi le gocce d'acqua rimangono....Gocce, e con loro si può fare un'entusiasmante gara, come se fossero delle auto di formula 1.








5. Mettete la cannuccia in bocca e provate a soffiare delicatamente contro la goccia appoggiata sulla carta da forno:vedrete che si inizierà a muovere come un bolide da corsa;




più soffiate più la goccia andrà veloce, ma attenzione...Se soffiate troppo forte l'auto “esploderà” in centinaia di altre piccole gocce.




6. Ora che avete imparato a guidare siete pronti per la gara: mettete due gocce di colore diverso da un lato del foglio di carta da forno, preparatevi con le cannucce e...Via! Il primo che raggiungerà il lato opposto avrà vinto la gara.

Nessun commento:

Posta un commento